Sinistra Italiana presenta Lorenzo Falchi e fa appello a Quercioli per le primarie

Sinistra Italiana, appoggiata dall’associazione Per Sesto, presenta il proprio candidato alla poltrona di sindaco: è Lorenzo Falchi 36 anni il 7 maggio prossimo già consigliere comunale di Sel nell’amministrazione...
conferenza stampa presentazione lorenzo falchi

Sinistra Italiana, appoggiata dall’associazione Per Sesto, presenta il proprio candidato alla poltrona di sindaco: è Lorenzo Falchi 36 anni il 7 maggio prossimo già consigliere comunale di Sel nell’amministrazione Gianassi. Una candidatura “aperta” e “disponibile” a “confrontarsi con Maurizio Quercioli” appoggiato da Sesto Bene Comune.

“La mia è una candidatura che si rivolge ad altre forze politiche con le quali abbiamo iniziato un percorso di contrapposizione al Partito Democratico – ha detto Falchi – credo di poter sulla base della mia storia politica che questo rappresenti un fatto nuovo della discussione all’interno della costituenda coalizione e quindi spero venga accolto dalle altre forze politiche. La nostra è una candidatura che riteniamo debba confrontarsi con l’altra che c’è già in campo che è quella di Maurizio Quercioli all’interno delle primarie perchè è necessario che a scegliere chi è meglio in questo progetto sia la gente. Crediamo che le primarie sia la strada giusta”.

A sostenere Lorenzo Falchi anche Per Sesto con gli otto ex consiglieri, allora PD, che hanno presentato e votato la mozione di sfiducia al sindaco Biagiotti nel luglio scorso.

“Sento di dover fare qualcosa per la mia città, per Sesto Fiorentino – ha detto Falchi – gli ultimi due anni sono stati un periodo pessimo e i sestesi non se lo sono meritato. Abbiamo l’idea di una città che vive del confronto e del dialogo”.

Sinistra Italiana e Per Sesto, ha spiegato Falchi condividono 5 punti di un possibile programma comune.

“I 5 punto sono – ha detto Falchi – il no non negoziabile alla nuova pista dell’aeroporto e all’inceneritore. Il lavoro e le politiche sociali, la cultura come sviluppare il polo culturale di Doccia e far crescere il tessuto associativo e il rilancio del centro cittadino”.

In attesa della risposta di Quercioli alla domanda di un confronto attraverso le primarie, i sostenitori di Falchi si dicono sicuri di vincere.

“Noi puntiamo a vincere – ha detto Damiano Sforzi presidente di Per Sesto – ci presentiamo per vincere le elezioni. C’è chi abbaia alla luna e chi costrusce l’astronave per arrivare alla luna. Il candidato del PD ha fatto riferimento a noi come all’armata Brancaleone, ma l’armata Brancaleone sono loro nella foto che hanno diffuso”.

Elena Andreini

link all’articolo originale

Categories
Parlano di noi
No Comment

Leave a Reply

Notizie

RELATED BY