Sancita la morte del parco della Piana.

Con l’ultima autorizzazione alla realizzazione e alla gestione dell’impianto di incenerimento dei rifiuti, con il Consiglio Regionale di ieri sulla realizzazione della Pista parallela dell’aeroporto di Firenze e l’ok...
Rossi

Con l’ultima autorizzazione alla realizzazione e alla gestione dell’impianto di incenerimento dei rifiuti, con il Consiglio Regionale di ieri sulla realizzazione della Pista parallela dell’aeroporto di Firenze e l’ok alla terza corsia autostradale il nostro territorio diventerà un concentrato di opere ad alto impatto ambientale senza adeguate garanzie per il territorio e la salute dei cittadini che lo abitano.

Queste le decisioni prese negli ultimi giorni contro tutto e contro tutti.

In particolar modo sull’aeroporto non valgono i pareri dei tecnici della Regione (Nucleo Unificato Regionale di Valutazione)  contro l’ipotesi di realizzazione della nuova pista, non valgono le osservazioni del Polo Scientifico universitario, non valgono le opposizioni delle istituzioni della Piana che, a parte la breve parentesi Biagiotti, hanno da sempre dichiarato la contrarietà al nuovo aeroporto, non valgono le proteste di cittadini e comitati.

Ancora una volta il dibattito di ieri in Consiglio Regionale ha mostrato un Presidente della Toscana e un Partito Democratico sordo e disinteressato agli interessi dei cittadini che vuole massacrare il nostro territorio per avvantaggiare interessi altrui.

Categories
aereoportoambienteNotizieRegione ToscanaSesto
No Comment

Leave a Reply

Notizie

RELATED BY