Decreto Sicurezza: pesanti ricadute sui territori e comunità locali come la nostra

Approvato oggi (18 gennaio) in consiglio comunale, con il solo voto contrario di Forza Italia, un ordine del giorno sul Decreto sicurezza-immigrazione dietro proposta del Gruppo “PerSesto” insieme a Sinistra...
sesto fiorentino decreto sicurezza marco salvadori guardian

Approvato oggi (18 gennaio) in consiglio comunale, con il solo voto contrario di Forza Italia, un ordine del giorno sul Decreto sicurezza-immigrazione dietro proposta del Gruppo “PerSesto” insieme a Sinistra Italiana e con la firma anche dei gruppi Partito Democratico, Insieme Cambiamo Sesto-Per Sesto Bene Comune.

Questo decreto, disumano, pericoloso ed inaccettabile, fonda le sue radici su logiche di paura e repressione e paventa, in alcuni suoi aspetti, sicuramente anche caratteristiche di incostituzionalità. 

Innanzitutto viene abrogata la protezione umanitaria, che porterà con sé una crescita dell’irregolarità e della clandestinità, oltre alla riduzione di diritti fondamentali come l’assistenza sanitaria o l’accesso a tutti i servizi pubblici con evidenti e pesanti ricadute sui territori e le comunità locali come la nostra, da sempre impegnate con successo sui temi dell’integrazione e dell’accoglienza.

Si mette l’immigrazione allo stesso livello, o peggio, di fenomeni ben più gravi e pericolosi come mafia e terrorismo” conclude Salvadori “disciplinandolo in una maniera che punta esclusivamente a ridurre al massimo l’integrazione a favore dell’illegalità, cavalcando quel clima di paura e odio sul quale il Ministro degli Interni sta costruendo, purtroppo, la sua popolarità.

Marco Salvadori

Categories
Diritti e integrazione
No Comment

Leave a Reply

Notizie

RELATED BY